Il mestiere di crescere

chievo peruIl Chievo Verona e ProgettoMondo Mlal hanno intrapreso una collaborazione triennale fino al 2015 per i bambini e gli adolescenti della periferia di Lima, in Perù.

Il programma si chiama "Il mestiere di crescere" che ProgettoMondo Mlal sta portando avanti in Perù, Bolivia e Colombia. In particolare la collaborazione permetterà di migliorare le condizioni di vita di bambini e adolescenti di una delle periferie più estreme di Lima, Amauta, dove mancano del tutto le opportunità di ritrovo e accoglienza che aiutino i ragazzi nella loro crescita. Il Chievo Verona sarà dunque in prima linea nel promuovere uno spazio di aggregazione, gioco e ritrovo, nel quale i ragazzi possano, attraverso lo sport, trovare occasione di formazione, crescita e riscatto personale. In particolare sarà migliorato un campo sportivo multidisciplinare per ragazzi e ragazze della periferia di Amauta.

Saranno costruiti i servizi igienici e gli spogliatoi adiacenti al campo e ristrutturati alcuni locali di ritrovo per bambini e adolescenti della comunità dove possano trovare spazio per incontrarsi, studiare e partecipare a corsi di formazione. Non mancherà il sostegno a corsi di studio e formazione per ragazzi e per educatori incaricati di seguire il loro percorso di sviluppo psico-fisico.