Milano, i soliti violenti

scontri aiax milan400È di sei feriti il bilancio dei tafferugli provocati dagli ultras olandesi prima della partita di Champions League fra Milan e Ajax: il 118 ha comunicato che in totale i trasporti sanitari inerenti al pomeriggio di disordini sono stati tre codici rossi (i ferimenti più seri), due gialli e uno verde.

I feriti hanno fra i 18 e i 40 anni. Nel bilancio ci sono anche tre ultras olandesi arrestati per tentata rapina ai danni di un ambulante nei pressi di piazzale Lotto e per resistenza agli agenti.

Le intemperanze degli ultras olandesi sono iniziate fin dal mattino, quando alcuni tafferugli sono scoppiati in pizzale Loreto presidiata dal movimento dei Forconi, quando un gruppo di tifosi dell'Ajax è sceso dal pullman bloccato dai manifestanti e ha cominciato a insultarli.

Da metà pomeriggio invece, un gruppo di un centinaio di tifosi dell'Ajax, completamente ubriachi, si aggiravano per le vie del centro di Milano causando momenti di paura e continui tafferugli con le forze dell'ordine.

Prima davanti all'ospedale Fatebenefratelli in piazza Principessa Clotilde a Milano, le forze dell'ordine sono state costrette a respingere, anche a manganellate, alcune centinaia di tifosi dell'Ajax.

Altri gruppi di ultras della squadra dell'Ajax hanno tentato di fare irruzione nel Milan Point di piazza San Fedele in centro a Milano lanciando anche bottiglie e lattine. I dipendenti hanno abbassato le saracinesche per impedire l'ingresso degli ultras.

L’episodio più drammatico si è però svolto in piazzale Lotto dove con l'accoltellamento di due tifosi, uno dei quali ferito in modo grave. I due tifosi dell'Ajax accoltellati sarebbero stati aggrediti da frange di ultras milanisti.

Uno dei due tifosi orange è stato accoltellato a un gluteo e non è grave, mentre l'altro è stato colpito all'addome ed è stato trasportato in codice rosso dal 118.