Milito: "Firmerei in bianco almeno per un anno"

"Il mio sogno per il 2014 è quello di tornare in campo. Sinceramente  -  spiega l'argentino in un'intervista a sportmediaset in onda su Italia 1  -  non ce la faccio più a stare fuori ed allenarmi da solo. E' brutto''.

Nel 2014 di Diego Milito c'è anche la volontà di continuare a lavorare alla Pinetina. "Per me non ci sarebbe alcun problema a firmare in bianco e rimanere in nerazzurro un'altra stagione. L'ho detto parecchie volte: qui all'Inter mi trovo benissimo, mi vogliono bene e questa è la cosa più importante  -  spiega la punta sudamericana -.

Mi sento a casa mia. Però ora non penso a quello che succederà a giugno: per ora mi godo questo momento con la squadra e l'unica cosa che mi interessa è tornare a giocare anche, perché questo è stato un anno particolare, durissimo, specialmente per l'infortunio al ginocchio, che è stato lungo, il più brutto della mia carriera.

Poi, quando stavo per tornare ad un livello alto di condizione, mi sono fatto male al retto femorale e sono rimasto fuori per altri due mesi. Purtroppo, dopo un lungo infortunio, sono cose che possono capitare".