Apre il Juve college

collegePrimo giorno di scuola anche allo Juventus College. In questi giorni di riapertura delle scuole italiane, gli 82 ragazzi dei Giovanissimi '98 e gli Allievi '97 e '96 della Juventus sono entrati come gli altri nelle classi con un pizzico di emozione. Il college bianconero è un Liceo Scientifico delle Scienze Applicate, come uno dei tanti apparentemente. In realtà è anche una struttura innovativa, nella quale, accanto ai metodi più tradizionali, troverà spazio la tecnologia, che aiuterà i ragazzi per tutto il loro percorso di studi, grazie a strumenti come tablet, ebook reader e notebook.

Al via delle lezioni erano presenti Andrea Agnelli e Giuseppe Marotta, che hanno voluto così rimarcare, l'importanza dello Juventus College per la società bianconera. Un progetto innovativo, realizzato in collaborazione con la Fondazione Giovanni Agnelli e sviluppato con il supporto dell'Istituto Internazionale Edoardo Agnelli, che ha come obiettivo conciliare l'attività sportiva con il percorso scolastico dei giovani calciatori. «Siamo i primi in Italia a vivere questo tipo di esperienza - ha sottolineato l'amministratore delegato - Tante famiglie ci affidano i loro ragazzi e noi abbiamo la responsabilità di conciliare la loro crescita sportiva con quella umana. Se un giorno inaugureremo anche l'Università? E' un obiettivo lontano, ma sicuramente importante. Significherebbe completare un percorso di crescita anche per i giocatori della prima squadra».