Callejon, gioco per vincere

"Io gioco sempre per vincere, in ogni squadra. Il Napoli mi sta dando molta fiducia, e di questo sono felice. Benitez dice che posso arrivare a realizzare venti goal? Si', il mister lo ha detto perche' ha fiducia in me. Io credo molto nel lavoro di squadra, sarebbe un bel traguardo da raggiungere". Lo ha affermato Jose' Maria Callejon ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, la radio ufficiale del Napoli.

"Roma-Napoli gia' decisiva? Il campionato e' lungo, io spero solo che i tifosi possano divertirsi durante questa partita. Differenza tra stadi in Italia ed in Spagna? Non esiste un calcio senza spettatori, e' un peccato vedere stadi semivuoti oppure chiusi".

L'obiettivo Mondiali e' importante ma non determinante per Callejon. "Io voglio sempre dare il massimo, a prescindere da qualsiasi traguardo. La Nazionale e' secondaria, io voglio far bene per i miei tifosi e star bene con me stesso" ha detto lo spagnolo che ha tracciato una differenza tra Benitez e Mourinho.

"Hanno tantissime cose in comune, sono entrambi grandi lavoratori che mi stanno dando tantissimo. Indosso una maglia pesante (la 7 di Cavani, ndr)? Assolutamente no, e' solo un numero. Non significa nulla".