Pozzo: "Arbitraggio devastante"

E' stata una gara difficile per l'arbitro Doveri quella tra Chievo e Udinese. "L'arbitraggio è stato devastante, non ho mai visto una partita così in 27 anni passati nel calcio. In tanti anni ho avuto qualche problema con gli arbitri ma non mi era mai capitato un arbitraggio del genere: un gol regolare annullato, un rigore inesistente accordato al Chievo, un altro rigore scaturito da un fuorigioco di due metri non segnalato, poi l'espulsione di Danilo e quella di Guidolin. Quando mi incontra il designatore Braschi mi dice "Stai calmo", ma come faccio? In giro ci sono 3-4 arbitri pericolosi". Il patron dell'Udinese è un fiume in piena: "Io sono stato un promotore dell'introduzione della tecnologia nel calcio e siamo ancora qui a discuterne ma il problema di fondo rimane: gli arbitri possono sbagliare, ma quanto successo oggi è incredibile con 4-5 errori letali. Sono qui solo per richiamare l'attenzione sull'accaduto perchè certi arbitri non vengano lasciati in circolazione. Non sono in condizione di arbitrare, neanche dilettanti di quarta categoria possono fare errori di questo tipo". Caro Presidente tante altre volte la sua squadra è stata favorita da errori arbitrali. Purtroppo a volte l'arbitro sbaglia ed è inutile fare questo tipo di contestazioni.