Maradona ci ricasca

"Il lupo perde il pelo ma non il vizio", verrebbe da dire leggendo quanto riportato dalla stampa argentina. Nella serata di ieri, infatti, Diego Armando Maradona, uscendo dalla casa del padre, avrebbe aggredito un fotografo, Quique Medina.
"Volevamo fare solo una bella foto di Diego e suo padre, una foto di famiglia ma se l'è presa con me perché era di malumore. Mi ha preso a pugni e mi ha rifilato anche un calcio nelle parti basse", il suo racconto. "Non capisco, è una persona molto conosciuta, che non può fare 10 metri senza essere circondata e io stavo solo facendo il mio lavoro", ha aggiunto.
El Diez non è nuovo a episodi del genere: solo quest'anno ha lanciato delle pietre ad alcuni giornalisti che lo attendevano mentre usciva dall'auto e in un'altra occasione ha rotto un faro alla troupe di Canal America.