Pancalli contro i violenti

''Per me lo sport è sempre stato sinonimo di agonismo, competizione, fairplay e valori positivi. Quello che e' accaduto a Roma èuna ferita per tutta la città. Mi auguro che il tifo giallorosso sappia reagire prontamente, prendendo le distanze da minoranze di teppisti che continuano a interpretare una partita di calcio come uno scontro tra opposte fazioni e non come una festa.

La mia speranza rimane quella di vedere al più presto lo stadio Olimpico pieno di famiglie sugli spalti, senza più barriere e separazioni che delimitano i settori delle diverse tifoserie''. Lo afferma l'assessore alla Qualità della vita, Sport e Benessere di Roma Capitale, Luca Pancalli.