Insulti razzisti, 10 gare di stop

Squalifica per dieci gare effettive a M.S. del Clusone «per aver pronunciato frase offensiva e discriminatoria, per motivo del colore della pelle di un calciatore avversario». Tradotto «Negro di m...».

Due sabati fa si affrontano Pontirolese e Clusone, campionato juniores dilettanti, partita che, per la cronaca, finirà 4 a 0 per i padroni di casa. Sono passati solo 7 minuti quando M.S, ormai ad un passo dai 18 anni, cresciuto nelle fila del Clusone, attaccante dai piedi buoni, viene azzoppato senza troppi complimenti da un avversario.

Un fallo da dietro, un intervento di quelli pesanti, capaci di scatenare una reazione tanto improvvisa quanto verbalmente incontrollata. A compiere il fallo è un avversario di colore, ferocemente bollato con insulti razzisti.