Sputo all'arbitro, sei giornate di stop

Punizione pesante per il difensore del Tomsk Vladimir Kisenkov, reo di aver sputato contro l'arbitro che gli aveva appena mostrato il secondo cartellino giallo, domenica scorsa, al 73' del match della serie A russa contro il Terek Grozny.

Il Tomsk, squadra neopromossa nella massima serie nazionale, ha chiuso la partita (persa 2-0) in 9, per la successiva espulsione del portiere Petr Vasek.