Il fair play dell'anno

Una storia di fair-play vero, genuino, sentito, di quelle che ci piacciono e che vorremmo sempre raccontare. Lo scenario è una gara di ciclocross a Puente Viesgo, in Spagna: Ismael Esteban vede sfumare una grande vittoria a causa di una foratura a meno di un km dal traguardo, dove viene superato da due altri corridori, ma non si dà per vinto: si carica la bicicletta in spalla e comincia a correre per raggiungere lo striscione dell'arrivo.

A 300 metri dal traguardo viene ripreso da un altro ciclista, Augustin Navarro, ma questi, anziché superarlo, lo affianca e lo accompagna fino al termine della corsa, lasciandogli il terzo posto e il podio, tra gli applausi sentitissimi del pubblico presente.

"Non penso proprio che Esteban si meritasse di non salire sul podio. Mi è stato davanti per tutta la gara", dichiara poi Navarro al termine della corsa.