Arbitro preso a calci

Aggredito per aver assegnato un gol alla squadra ospite durante una partita del campionato di Prima categoria.

È la brutta avventura capitata ad un giovane arbitro che stava dirigendo il match tra Don Bosco (Manduria) e Laterza. L'episodio è successo a pochi minuti dal termine, quando i laertini sono passati in vantaggio con un gol giudicato regolare dal direttore di gara.

I giocatori di casa hanno circondato l'arbitro Capobianco di Taranto, che ha così interrotto il match dopo aver dichiarato di essere stato colpito da un calcio.

L'arbitro si è diretto al pronto soccorso dell'ospedale Giannuzzi, dove è stato medicato e dimesso con tre giorni di prognosi.