Toglietegli lo stipendio

balotelli ammonito400La sofferta vittoria del Milan sul campo del Cagliari ha avuto uno strascico polemico. Protagonista Mario Balotelli, bersagliato per tutta la gara dai tifosi sardi e autore di un gesto "poco elegante" all'indirizzo degli stessi dopo il gol del momentaneo 1-1.

Il giocatore rossonero non vanta proprio un rapporto idilliaco con la parte più calda del tifo del Cagliari. Lo scorso anno, andò a segno su rigore per il definitivo 1-1 tra le due squadre ed esultò portandosi il dito al naso per zittire i sostenitori avversari. Che, per tutta risposta, lo hanno fatto oggetto quest'oggi di insulti per tutta la gara.

Finchè Super Mario, dopo la punizione che ha fruttato il pari ai ragazzi di Seedorf, ha portato le mani verso le parti basse, gesto evidentemente provocatorio che gli ha fruttato l'ammonizione dell'arbitro Doveri, un giallo che gli costa la squalifica per un turno e gli impedirà di affrontare il Torino sabato prossimo in quanto già diffidato. Dovrà pagare anche una multa di 10 mila euro.

I cori indirizzati a Balotelli non sono rimasti senza punizione: la Curva Nord del Cagliari resterà chiusa per un turno con la condizionale per i "buuh" razzisti contro il rossonero. Il giudice sportivo ha disposto che "l'esecuzione di tale sanzione sia sospesa per un periodo di un anno con l'avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella comminata per la nuova violazione".